CAPACITY BUILDING/FORMAZIONE

FIERI promuove e implementa attività di formazione, sia a livello locale che internazionale. Allo stesso tempo, partecipa con i suoi ricercatori ad attività formative promosse da altri soggetti, dalle istituzioni locali alle agenzie ONU. Grazie all’interdisciplinarità che contraddistingue il gruppo di lavoro, FIERI è in grado di mettere a disposizione competenze afferenti a settori disciplinari differenti (giuridico, politologico, sociologico, antropologico, ecc). Il target principale delle attività di formazione sono decisori pubblici, funzionari, operatori del pubblico e del privato attivi nel settore delle migrazioni e, in misura minore, studenti. L’approccio prevalente è quello del peer-to-peer learning, in cui FIERI svolge un ruolo di sostegno ai processi di apprendimento estrapolando, sistematizzando e modellizzando le conoscenze cumulate da chi progetta e gestisce gli interventi operativi e agevolando lo scambio di idee e know-how tra territori differenti e soggetti di diversa natura. In questa prospettiva, FIERI ha sviluppato una forte capacità di dialogo e integrazione tra saperi scientifici e operativi, in un’ottica di reciproco arricchimento.

In particolare, segnaliamo i seguenti progetti:


European Migrant Integration Academy (EU-MIA): un progetto di ricerca integrata e di apprendimento cooperative per rafforzare le capacità di integrazione delle città europee (2013 – 2014). 


MIGLIORA. Migrazione &Integrazione: Generare Legami, Inclusione e Opportunità per i Rifugiati nelle Aree rurali e montane (2018 – 2019).


Oltre le migrazioni (2012 – 2013).


Transferability of good practices in practice (2007).


english text