Il Patto Nazionale per un Islam italiano, passi avanti e indietro nel dialogo con l’Islam

di Viviana Premazzi La Germania, rispetto a Francia e Belgio, ha una storia nazionale e politiche migratorie più simili a quelle italiane così come livelli di conflittualità sociale nelle periferie molto più bassi. Ciononostante, nell’ultimo anno si sono registrati episodi preoccupanti, dalla sparatoria nel centro commerciale a Monaco di Baviera fino al drammatico attacco contro …

Torino e le migrazioni: un quadro in evoluzione. Ventennale del Centro Interculturale di Torino, 4 febbraio.

Torino ha una storia ormai lunga di politiche pubbliche a sostegno del dialogo interculturale e dell’integrazione delle persone di origine immigrate. Il ventesimo anniversario dalla creazione del Centro Interculturale (http://www.fieri.it/2017/01/26/la-via-si-fa-andando-citta-giovani-migrazioni-nel-ventennale-del-centro-interculturale-torino-4-febbraio) è un’occasione per una riflessione retrospettiva, ma anche per ragionare sul futuro, in un contesto migratorio e istituzionale in profonda trasformazione. Una risorsa fondamentale per …

Zombie policy. Politiche migratorie inefficienti tra inerzia politica e illegalità

Segnaliamo l’articolo di Ferruccio Pastore  dal titolo Zombie policy. Politiche migratorie inefficienti tra inerzia politica e illegalità pubblicato sulla rivista Il Mulino 4/2016. Mentre l’attenzione politica e mediatica si focalizza comprensibilmente sulla gestione della crisi dei rifugiati, si osserva una mancanza di attenzione sempre più preoccupante verso l’ordinaria amministrazione. La gestione dell’immigrazione «normale», messa in secondo piano anche dall’inerzia timorosa della …

MEDMIG Research Briefs

Sono stati pubblicati pochi giorni fa i primi risultati del progetto di ricerca MEDMIG – Unravelling the Migration Crisis in the Mediterranean (www.medmig.info), di cui FIERI è stato partner italiano. MEDMIG aveva l’obiettivo di conoscere e comprendere le caratteristiche dei flussi migratori che hanno attraversato il Mediterraneo nel 2015, in quella che è stata definita …

VITE, DIETRO I NUMERI DEGLI SBARCHI. Premiata in Europa la ricerca di una giovane ricercatrice italiana sulle migrazioni eritree

Nel 2015 gli eritrei sono stati il primo gruppo nazionale per numero di sbarcati in Italia, in provenienza dalle coste libiche. Nonostante l’importanza del fenomeno, sappiamo poco delle vicende personali di questi migranti (e rifugiati, anche se non sempre riconosciuti come tali). Una ricercatrice italiana, Milena Belloni, ha condotto uno studio approfondito e affascinante sulle motivazioni, …

Morti in mare e rotte migratorie

Segnaliamo l’articolo di Ferruccio Pastore e Ester Salis dal titolo “Morti in mare e rotte migratorie” pubblicato il 30 marzo su NEODEMOS (vd. anche, in inglese, questa analisi apparsa su Allegra Lab e Open Democracy). A partire dai dati disponibili sugli arrivi via mare e i morti nel viaggio, Pastore e Salis analizzano le cause di questa tragica contabilità, …